Carte, inchiostri per timbri e chine dell’ufficio il suo bagaglio di partenza. Quel suo strano emozionare la carta da un empito evocativo di scrittura automatica, magica e  ancestrale che costituisce il primo svelamento: l’idea. Tecnica fluida e personale, lontano eco del grottesco romantico, che gli permette di prefigurare in laconiche forme e soggetti semplici l‘irrazionale ed il mistero.

1/5

© 2017 by GARDONI ARCHITECTS  -  Proudly created with their minds

  • Facebook Classic
  • Black Instagram Icon